Gardeniser Pro

"GARDENISER PRO" è un progetto sviluppato nell'ambito del programma Erasmus+ KA2 VET - Partenariati strategici per l'istruzione e la formazione professionale – Sviluppo dell'Innovazione, realizzato da un consorzio di 5 partner provenienti da Italia, Germania, Francia, Grecia e Regno Unito.  Il progetto ha una durata di 35 mesi da settembre 2017 a luglio 2020.

L’obiettivo principale di Gardeniser Pro è quello di creare e testare un percorso formativo, innovativo ed europeo, a supporto dello sviluppo professionale di una nuova figura, quella del coordinatore di orti urbani condivisi (garden-organiser=GARDENISER), che ne rafforzi conoscenze, abilità e competenze, sperimentandone la validazione degli apprendimenti attraverso il sistema ECVET, al fine di creare le basi per il suo riconoscimento nei sistemi di istruzione e formazione professionale a livello regionale e nazionale, favorendone così l’occupabilità.

La proposta progettuale è stata sviluppata partendo dai risultati di due precedenti progetti: il progetto LLP Grundtvig Multilaterale "EU'GO" (European Urban Garden Otesha) realizzato tra il 2012 e il 2013 e il progetto LLP Leonardo Da Vinci trasferimento dell'innovazione "Gardeniser", realizzato tra il 2013 e il 2015. Questi due progetti hanno delineato non solo un ambito professionale innovativo ma hanno anche fatto emergere la necessità di intervenire sulla formazione e sul riconoscimento delle competenze della figura del garden-organiser. 

Il progetto Gardeniser Pro vuole quindi colmare questa lacuna formativa creando un format formativo europeo in ambito VET – trasferibile grazie al sistema di crediti ECVET - che porti ad un miglioramento delle competenze in tutte le diverse aree di competenza necessarie per svolgere questo ruolo. Infatti, i risultati dei precedenti progetti hanno evidenziato la necessità di sviluppare risorse e strumenti specifici per le esigenze formative piuttosto complesse del Gardeniser. Allo stesso tempo, hanno evidenziato la necessità di sviluppare un sistema di valutazione degli apprendimenti per garantire la qualità della formazione del Gardeniser e la necessità di inserire questo profilo nella lista delle figure professionali, sostenendo così l'occupabilità del Gardeniser.

Per sostenere la formazione e l'occupabilità del Gardeniser e per permettere il suo riconoscimento da parte del sistema di istruzione e formazione professionale a diversi livelli, Gardeniser Pro utilizza diverse misure.

UN FORMAT EUROPEO PER LA FORMAZIONE DEI FORMATORI 

Questo specifico format è stato sviluppato - mescolando e perfezionando le tradizioni francesi e inglesi sugli orti urbani che sono tra quelle radicate in questo ambito in Europa - con lo scopo di garantire una preparazione adeguata dei formatori che desiderano implementare la formazione per un aspirante Gardeniser a livello locale.

Anche se un formatore Gardeniser dovrebbe già avere un certo livello di competenza nel campo degli orti urbani e nell'erogazione della formazione, considerando diversità delle numerose aree di competenza coperte dalla formazione per aspiranti Gardeniser, il Format europeo è stato ideato per fornire tutte le informazioni e gli strumenti pedagogici, metodologici, educativi necessari per implementare la formazione locale in modo efficiente e omogeneo in tutta Europa. Essendo uno strumento metodologico rivolto a personale specializzato, è scritto in inglese per garantire l'uso di un solo glossario di riferimento, facilitando così la comprensione reciproca e lo scambio reciproco di procedure e possibili evoluzioni che possono essere successivi alla sua realizzazione.

Il format è stato testato da un pool di 10 formatori, 2 per ciascun partner del progetto Gardeniser Pro, durante un corso di formazione per formatori tenutosi a Manchester (UK) nell'aprile 2018.

UN PROGRAMMA DI FORMAZIONE LOCALE PER GLI ASPIRANTI GARDENISER CON SPERIMENTAZIONE ECVET

Il corso di formazione a livello locale  è stato realizzato da personale specializzato (vedi il paragrafo precedente) in ciascuno dei paesi partner e ha selezionato 20 aspiranti Gardeniser, vale a dire giovani e adulti che collaborano con gli orti urbani in vari modi, sia nel settore pubblico che privato, e che vogliono migliorare o completare le competenze necessarie per svolgere il ruolo di coordinatore di orti urbani. La coerenza della struttura e dei contenuti della formazione è assicurata da criteri minimi che sono stati stabiliti e che devono essere soddisfatti affinché il programma di formazione sia formalmente riconosciuto secondo il sistema ECVET. Allo stesso tempo, il corso presenta alcuni elementi di flessibilità per garantire la sua capacità di essere adattato alla particolare situazione di ogni paese.

Un Tool Kit prodotto nell'ambito del progetto Gardeniser Pro descrive in dettaglio il Format Europeo per la formazione professionale dei Gardeniser e i relativi strumenti per la validazione dei risultati di apprendimento. Il Tool Kit comprende sia i moduli formativi, relativi ai diversi argomenti trattati (che riflettono in parte anche i moduli della formazione per i formatori), sia le attività pratiche. Gli obiettivi formativi, i moduli e i risultati di apprendimento sono espressi secondo i criteri stabiliti dal sistema ECVET. Il prodotto finale è in inglese, ma è disponibile una versione in ciascuna delle lingue del partenariato, contenente una introduzione generale e le attività scelte per implementare il corso a livello locale, al fine di garantire che possa avere un ampio utilizzo e di supportarne il riconoscimento e l'adozione da parte dei sistemi d’istruzione e di formazione professionale di ogni paese.

ESPERIENZE DI APPRENDIMENTO ATTRAVERSO LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE IN  ORTI URBANI LOCALI 

Il percorso Gardeniser Pro prevedeva per 8 aspiranti Gardeniser, selezionati tra i partecipanti al corso di formazione locale, l'opportunità di fare un tirocinio di una settimana all'estero lavorando in un orto urbano di un altro paese europeo, fianco a fianco con un Gardeniser locale. I restanti partecipanti hanno avuto l'opportunità di fare un tirocinio di 1 settimana in un orto urbano locale. Queste opportunità erano parte integrante del percorso formativo Gardeniser per sviluppare le conoscenze, le competenze e le abilità acquisite dai Gardeniser durante il corso di formazione professionale a livello locale, per poi essere messe in pratica.

BREVETTO GARDENISER

Gli aspiranti Gardeniser che partecipano al percorso Gardeniser Pro (corso di formazione + esperienza pratica o tirocinio) possono ottenere il Brevetto Gardeniser, che è un documento standardizzato che attesta l’acquisizione delle competenze principali nei campi d'azione specifici di questa nuova figura professionale. Esso è concepito in modo che i risultati di apprendimento, ottenuti nei vari campi (formale, non-formale e informale), possano emergere e che l'esperienza locale negli orti urbani, la mobilità all'estero, nonché le qualifiche complementari a quella ottenuta attraverso Gardeniser Pro, possano essere convalidate e valorizzate.

UNA PIATTAFORMA ONLINE PER GARDENISER

Una piattaforma online è disponibile per mettere in connessione i profili dei Gardeniser che conseguono tale brevetto e la rete degli orti urbani nazionali ed internazionali, quale strumento di facilitazione dell’incontro tra domanda e offerta lavorativa. È disponibile nelle 5 lingue del consorzio: inglese, francese, tedesco, italiano, greco